Sedoka

Ascolto il mare

ascolto il mare
nel suono di un’eco
silenzi di conchiglia

piano all’orecchio
tra l’onda e l’arenile
come il padre a una figlia

~ Eufemia & Arashisei ~

Annunci

One thought on “Sedoka

  1. Eufemia ha detto:

    Caro Andrea
    ti ringraziodi avere continuato il mio katauta e aggiungo che anche il tuo è molto bello, intriso di sensibilità, sorattutto nella chiusa finale. Tutto si gioca in quel “come il padre a una figlia”, perché io penso che questa metafora, sia assolutamente pertinente. In fondo il mare è davvero come un padre, che accoglie numerose specie viventi e non e la conchiglia, gli appartiene. Una delle cose più belle che esso ci possa regalare, personalmente rimango sempre incantata innanzi alla loro bellezza.
    Grazie ed un abbraccio
    Eufemia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...