La Torre della Rondine

Su ispirazione della poesia Come Rondine di Lucia Griffo: riferimento.

Scende una foglia
la prima a coricarsi
e già riparti

E sola la campana ogni Settembre
scandisce lenta la mia malinconia

Duetto apocrifo
mutilo dei versi tuoi
Senza certezze

di te che tanto ami l’avventura
che d’aria ti nutri spirito lieve

Quel che desideri giace sui colli
oltre il mare, al di là delle stelle
troppo inafferrabile la saggezza
per coglierla all’ombra d’un campanile

Ma è questo isolamento che mi svela
perché ogni primavera qui ti aspetto

Punto d’arrivo
è un luogo comune
per strade diverse

~ © Arashisei ~

Annunci

Candle Light

E’ l’ombra che sfiora ogni curva
la luce di una candela

il profumo di una fiamma
che annega nella cera calda,
lo porta un respiro

e tiepido sussurra alla pelle
promesse che lei sola può udire

vivon dei sensi
i sospiri nel buio,
senza parole

E’ un soffio ovattato
e l’ultimo vivido scorcio
di te che inviti la notte

~ © Arashisei ~